Decreto Balduzzi
I migliori casino online AAMS. Elenco dei casinò legali in Italia.
venerdì, 5 Giugno 2020
venerdì, 5 Giugno 2020
slot machine

Slot machine e probabilità matematiche


21-05-2020

I giocatori di slot machine sanno che questo gioco più che dall’abilità dipende dal caso o dalla fortuna. Comunque la si voglia chiamare, nei fatti è rappresentato da un software informatico basato sull’RNG, un generatore di numeri casuali.

‘Ma quante sono le possibilità che sui rulli appaia una combinazione vincente?’

Spesso i giocatori se lo chiedono, ma poi si accontentano di dare un’occhiata al valore del RTP. Questo rappresenta in effetti un indicatore importante della generosità della slot. L’RTP infatti ci indica la percentuale di soldi giocati che torna ai giocatori in vincite. Da questo valore, che è una media statistica, si può solo desumere che su migliaia di giocate, una slot con RTP del 97% si tiene il 3% restituendo il resto. A chi non ci è dato sapere.

Quindi l’RTP ci dà delle informazioni ma non ci dice nulla sulla probabilità di vincita di una slot. Un altro valore, la volatilità, può suggerirci se una slot tenderà a pagare più o meno frequentemente, premi più o meno consistenti. A seconda che sia alta o bassa, la volatilità ci aiuta a capire se una slot è più o meno rischiosa. Anche qui non siamo nell’ambito della probabilità, sul quale, per avere risposte dobbiamo fare ricorso alla matematica.

Come si calcola la probabilità di vincita alle slot

Soltanto un calcolo matematico può rivelarci la probabilità di vincita a una slot machine. Partiamo da un esempio semplice. Consideriamo una slot con soltanto 3 rulli, di cui ciascuno è formato da 20 simboli. Qui le combinazioni possibili saranno date dalla moltiplicazione dei numeri di simboli su un rullo, elevati a 3. Il calcolo è 20 al cubo: 20 x 20 x 20 = 8000. Queste sono tutte le combinazioni possibili in questo tipo di slot. Ma non abbiamo ancora calcolato la probabilità di vincere. Supponiamo di voler calcolare quanto sia probabile una combinazione di tre simboli uguali.

Supponiamo di voler calcolare quanto sia probabile una combinazione di tre simboli uguali. Immaginiamo di voler calcolare la probabilità con un simbolo presente solo una volta su ogni rullo, una campanella d’oro. La probabilità di ottenere questa combinazione si calcola con la seguente operazione 1/20 al cubo: 1/20 x 1/20 x1/20. Il risultato è 4000, quindi la possibilità che una combinazione di 3 campanelle d’oro è 1 su 8000. Se uno dei rulli avesse non 1 ma 2 campanelle d’oro, le nostre probabilità raddoppierebbero: 1 su 4000. In questo modo, sapendo quanti simboli vi sono sulle bobine, e quante volte appaiono, è teoricamente possibile calcolare la probabilità delle diverse combinazioni.

Dalla matematica alla realtà

Ma lasciamo il mondo teorico della matematica e torniamo nel mondo reale. Basta dare un’occhiata alle slot online per capire che applicare questo tipo di calcolo può mettere in difficoltà chiunque. Nei casinò online di oggi non troviamo più semplici slot a tre bobine.

‘I rulli sono almeno 5, i simboli si sono moltiplicati, e le combinazioni vincenti sono tantissime, a volte più di 250. Come è possibile calcolare la probabilità?’

Senza contare il ruolo di simboli speciali, che complicano tutto, facendo apparire ulteriori e imprevedibili combinazioni vincenti.

Non addentrandoci in calcoli complicatissimi, possiamo dire che già la presenza di un solo rullo in più aumenta a dismisura le combinazioni possibili. Ad esempio se consideriamo una slot con 4 rulli anziché su 3, e 20 simboli su ogni rullo, avremo 160.000 combinazioni possibili invece 8.000!

Se tutti questi numeri vi fanno venire il mal di testa, forse è meglio non ostinarsi a voler conoscere la probabilità di vincita di una slot. Anche perché pur conoscendola, le nostre possibilità di vincita sono sempre legate al lavoro dell’RNG. Sarà più utile raccogliere le informazioni su RTP e volatilità per trovare la slot più generosa e più adatta alla nostra modalità di gioco.

 

 

Freccia vai al top